Le performance artistiche dal vivo di Neil permettono al pubblico di vivere un'esperienza simile alla sua percezione visiva: con il suo occhio cibernetico, l'artista "traduce" le onde luminose in onde sonore e viceversa, producendo Ritratti sonori e Opere Sonocromatiche.

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
Neil Harbisson sull'Isola di Burano

L'artista Neil Harbisson non vede i colori dalla nascita per uan rara condizione genetica, ma li "ascolta" grazie ad un particolare strumento, l'Eyeborg, che porta sulla testa e che converte onde luminose in onde sonore e viceversa.



Harbisson è noto internazionalmente per l'Eyeborg, che gli è valso l'appellativo di "cyborg" e gli permette di realizzare i  Ritratti sonori e le Opere Sonocromatiche.

Il progetto proseguirà con l'"ascolto" sistematico dei colori di Venezia, zona per zona a partire dall'isola di Burano, per costruire una mappa assolutamente inedita: una sperimentazione affascinante e una nuova frontiera ai confini tra arte e scienza, e un passo avanti per aiutare i disabili visivi nella loro percezione del mondo.

Il nuovo progetto CYBER VENEZIA, da un'idea nata dalla collaborazione tra l'artista e la galleria d'arte Giudecca 795 di Venezia, ha l'obiettivo di realizzare una mappa sonora di Venezia a partire dai colori della città.


CYBER VENEZIA è stato presentato durante la Art Night Venezia: hanno assistito alla dimostrazione 720 persone in 2 ore, e la pagina Facebook dedicata a CYBER VENEZIA ha raccolto oltre 2mila "Mi Piace" in pochi giorni.

 

SOSTENETECI !

Allora vi invitiamo a seguirci - su questo sito, su Facebook e Twitter.



Contattaci per partecipare al progetto! 

 

Grazie a: Neil Harbisson​ - Moon Ribas Océane Fabre​ - Nicolas Bernillon 

Copyright © VeniceWord, VeniceDream srl 2012-2020